Sabato 24 febbraio, con inizio alle 21.30, si esibiranno al centro per la creatività Cecilia di Tito Finaz e Erriquez, chitarrista e cantante della Bandabardò. Quella di Tito è una delle quattro tappe del loro mini-tour acustico.
Le canzoni della Bandabardò spogliate degli orpelli e presentate nei loro tratti essenziali, così come nascono, nude e intime. Finaz e Erriquez, rispettivamente chitarrista e cantante della band che proprio quest’anno compie un quarto di secolo, si esibiranno al centro per la creatività Cecilia di Tito sabato 24 febbraio, alle ore 21.30. Proporranno i successi di uno dei gruppi folk rock italiani più importanti in un’atmosfera confidenziale e coinvolgente e in uno spazio che si presta particolarmente a un ascolto attento e qualificato.
L’eleganza e l’ironia dei testi mai banali della Bandabardò, dunque, verranno sostenute dalle linee essenziali della chitarra di Enrico Greppi (Erriquez) e dalle evoluzioni della chitarra-orchestra di Alessandro Finazzo (Finaz), accompagnando gli spettatori in un viaggio nelle canzoni storiche del gruppo toscano. Il concerto sarà aperto dal set acustico di Giuseppe Telesca, cantautore potentino di estrazione jazzistica che sta lavorando alla realizzazione del suo esordio solista, il quale proporrà porrà brani inediti e cover rivisitate con l’apporto di Fausto Pacciani alle percussioni. A fine serata, il dj set di Max Wall.
Il costo del biglietto al botteghino è di 10 euro. L’iniziativa rientra nella rassegna “Cecilia per la musica”.