La vicenda del gasolio non correttamente raffinato distribuito da alcuni impianti nelle province di Lecce, Brindisi, Taranto , Matera e Potenza , con tutti i danni economici che ne sono derivati ai cittadini, è uno scandalo che richiede un accertamento scrupoloso su quanto accaduto”.

E’ quanto dichiarato dall’on. Cosimo Latronico deputato di “Noi con l’Italia” in merito alla vicenda recentemente balzata alle cronache (http://bari.repubblica.it/cronaca/2018/01/05/news/salento_gasolio_non_raffinato_fa_finire_in_panne_centinaia_di_automobilisti_-185844251/) il quale aggiunge: “Per questo motivo, la prossima settimana, presenterò una interrogazione parlamentare affinché si dia luogo ad una indagine volta ad individuare con precisione le responsabilità dell’accaduto e si avviino al più presto le procedure per risarcire migliaia di persone che hanno subito danni ai propri veicoli.”

Molti automobilisti – conclude Latronico- hanno registrato anomalie alle proprie vetture nei sistemi di avviamento e carburazione”.