Si sono conclusi i lavori del Matera Cultural&Creative Forum, che, con la tappa finale, dal 14 al 17 Giugno, “Cultura x Sviluppo” ha inteso proporre nella città dei Sassi iniziative focalizzate sullo sviluppo di imprese culturali innovative, attraverso la proposizione di talks con speakers locali, nazionali ed internazionali; master class e lectures; workshops presieduti da facilitatori e laboratori di studio e di applicazioni; dibattiti ed interviste con professionisti della cultura e della creatività, artisti, autori, startuppers, imprenditori, policy-makers ed esperti; exhibitions e street artists initiatives, mostre, spettacoli, eventi di diversa matrice artistico-culturale.

Lo si apprende da un comunicato stampa al termine di questa manifestazione, sostenuta dall’Ufficio Sistemi culturali e turistici – Cooperazione internazionale – Regione Basilicata e promossa da IKAM Centro Studi & Ricerche, che ha voluto proporre un format che favorisce la contaminazione fra i soggetti.

Un lavoro che guarda alle politiche culturali triennali messe in campo dalla Regione Basilicata, mettendo in connessione pubblico e privato, ed anzi ribadendo la necessità di proseguire lungo questa strada, la sola in grado di generare valore nella attuale economia della conoscenza. Le giornate del Forum – ha dichiarato Patrizia Minardi, Dirigente Ufficio Sistemi culturali e turistici Cooperazione internazionale della Regione Basilicata – hanno portato al tavolo stakeholder nazionali ed internazionali, che hanno potuto confermare l’efficacia di una simile impostazione”.

Ad inframezzare le giornate, il MCCF ha proposto anche appuntamenti di diversa natura, legati al comparto artistico, ospitando attori, cantanti che hanno raccontato la loro esperienza in relazione alla capacità di generare valore, nel settore in cui essi operano.

Credo che molto debba essere ascritto all’impegno, oltre che ad una inclinazione verso le attività di cui ci si occupa – ha confermato Ettore Bassi, attore presente nel segmento dedicato alle arti filmiche del MCCF intervistato da Vincenzo Scalcione, Centro studi Maritain; si tratta di una serie di combinazioni che portano poi al raggiungimento di un risultato, dove quello che tu fai e come operai diventa fondamentale”.

Un ulteriore tassello, nella ricostruzione dei fatti che poi conducono a poter parlare di realizzazione di un progetto, è stato aggiunto da Iskra Menarini, cantante, che ha parlato di esperienze vissute e soprattutto di incontri: “Indimenticabile e determinante per la mia carriere – ha confermato – quello con Lucio Dalla”.

Nel comunicato stampa “Si ricorda che Il“Matera Cultural & Creative Festival” intende rappresentare un’iniziativa scientifica, culturale e di divulgazione ed un’innovativa piattaforma multidisciplinare di ispirazione, di elaborazione, di comprensione e di condivisione delle conoscenze e degli strumenti per tradurre “in azione” le risorse culturali e la creatività generando valore socio-economico e nuova occupazione locale.”