Sindacati al voto, ma con tante incertezze davanti e la consapevolezza che diritti, doveri, occupazione ed efficienza si possono ottenere- per quanto possibile- con tanto senso di responsabilità. Lo devono sapere i candidati per la Rsu Cisl al Comune di Matera e la stessa Amministrazione comunale, guidata da Raffaele De Ruggieri, passato dalle secche dell’Arca di Noè alla morta gora del governissimo a un possibile cambio di passo dopo Pasqua. Ma siamo devoti a San Tommaso….E in attesa che i politici si diano una mossa la Conderazione dei sindacati liberi ha allestato la ”squadra” che per il prossimo triennio dovrà raccogliere consensi e avviare un confronto con un Comune, spesso incalzato su provvedimenti, decisioni e su quella filiera di concorsi che ha avuto una gestione tormentata e con percorsi che non sempre hanno soddisfatto la richiesta di chiarimenti venuta dai rappresentanti dei lavoratori. Le polemiche non sono mancate e i risultati, in alcuni casi, sono stati inferiori alle attese. E del resto la situazione in qualche caso è sfociata nello scoramento, visti i risutati sottostimati per Matera 2019. Responsabilità e ritardi tanti e nei miracoli non ci potevano sperare nessuno. A questo aggiungiamo i chiari di luna che ci sono in giro (nulla si sa delle volontà di un Governo ancora in incubazione) sul futuro e sulle risorse da assegnare agli Enti locali e con i paradossi e i tagli operati e lasciati in eredità dalle riforme a metà, poco chiare o contrastanti lasciate dal governo Renzi e prima ancora, per citare quella più devastante, dallo ”sgambetto” previdenziale della ministra Fornero con il governo Monti. Il Comune, comunque, continua a perdere pezzi: meno 62 in un triennio e non è finita ancora come diceva ”’U’ mattnet” Peppino Persia. Il sindaco ha annunciato il concorso per assumere altre 20 persone. Non basta. Si corre il rischio di arrivare al 2019 spompati. E allora, De Ruggieri, confrontiamoci dice la Cisl. Ma prima il voto. Buona lettura

LA LETTERA E IL PROGRAMMA DELLA CISL

Al Signor Sindaco

Avv. Raffaello De Ruggieri

M A T E R A

 

Oggetto: Lettera aperta di presentazione del programma della CISL FP e della lista per

l’elezione della RSU del Comune di Matera.

 

 

Con vero piacere ci permettiamo di trasmetterLe, per garbo istituzionale, il programma predisposto dalla nostra Organizzazione Sindacale, che la rinnovanda RSU CISL FP del Comune di Matera ha inteso formulare nell’interesse dei dipendenti tenendo presente anche gli interessi datoriali.

Una rinnovata unitarietà di intendi tesa a ricompattare il Personale è da preferirsi a una azione unilaterale che non tenga in debito conto chi ha sempre lavorato, a volte anche andando ben oltre le competenze che l’inquadramento gli avrebbero permesso, sempre e solo per spirito di collaborazione e abnegazione.

L’azione sindacale da sola non basta, necessità di un confronto sinergico con la parte datoriale.

L’auspicio è che questa azione sinergica possa presto essere messa in essere facendo germinare la migliore qualità del lavoro in un clima lavorativo più acconcio alla nostra città prossima Capitale Europea della Cultura per l’anno 2019 che, se è vero che è popolata da “abitanti culturali”, come tali devono sentirsi considerati anche i dipendenti del Comune. Tutti nessuno escluso.

Buon lavoro.

Matera, 29/03/2018

I candidati Le Segreterie Regionale, Territoriale e

RSU CISL FP Aziendale

Gentili Colleghe, Cari Colleghi,

il 17-18-17 Aprile 2018 si procederà alle elezioni per il rinnovo della RSU.

A nome della CISL e di tutta l’Organizzazione vogliamo esprimere prima di tutto la nostra gratitudine enorme GRAZIE ai tanti lavoratori e alle tante lavoratrici che, in questi anni ci hanno sostenuto.

La nuova RSU che resterà in carica tre anni, dovrà raccogliere le esigenze dei lavoratori della sanità trasformarle in proposte, in uno scenario di crisi ed in continua mutazione, dove ogni singola scelta, seppur

apparentemente di poco conto, potrà condizionare la strategia aziendale e impattare con il nostro futuro.

La forza delle RSU è quella che può mettere in moto il cambiamento nel comparto sanità e nei servizi pubblici,

rendendo protagoniste le persone.

Noi della CISL in questi anni di mandato, pur in presenza di esigue risorse contrattuali a disposizione, certi di esserci spesi con capacità di innovazione, con costante impegno a favore di tutti i lavoratori, nessuno

escluso, semplicemente perché viviamo la stessa quotidianità e le stesse problematiche aziendali e sociali.

Abbiamo sempre proposto, come principale strumento, la cultura della partecipazione e del dialogo invece conflitto a priori.

E’ con spirito determinato e di grande e diffusa partecipazione che la CISL partecipa alle Elezioni RSU, una lista di candidati rinnovata, composta da diversi profili professionali al fine di garantire la partecipazione

democratica e il massimo della rappresentatività ai lavoratori che operano nella nostra Azienda.

Ad alcuni candidati RSU uscenti, che garantiscono continuità e memoria contrattuale, si sono aggiunti candidati, che seppur alla prima esperienza in questo campo, sono pieni di entusiasmo, preparati competenti, capaci e di buona volontà a farsi carico con serietà dei complessi problemi che la RSU chiamata ad affrontare.

Gli eletti nella RSU, legittimati dal voto dei lavoratori, avranno il gravoso compito di confrontarsi l’Amministrazione per tutelare i diritti e migliorare le condizioni di vita e di lavoro in tutte le strutture

dell’Azienda, nonché per dare concreta applicazione agli istituti contrattuali normati dal rinnovato CCNL.

Noi ne siamo consapevoli e siamo pronti con il massimo impegno a metterci a disposizione dei lavoratori.

Per questa motivazione ideale la CISL FP chiede il tuo voto per i propri candidati nell’appuntamento elettorale

del 17 – 18 – 19 Aprile 2018 affinché si possa avere più forza, più determinazione, più consenso contrattazione integrativa.

Dipende solo da te, dal TUO VOTO, decidere di dare forza ai nostri valori e gambe alle nostre idee e progetti

futuri.

SCEGLI DUE CANDIDATI DELLA CISL

IL SINDACATO SEMPRE IN CAMPO, CHIUNQUE GOVERNI.

UN’ORGANIZZAZIONE IMPEGNATA DA SEMPRE A RISOLVERE

I TUOI PROBLEMI

ELEZIONI R S UEL E2Z0I1O8N I- R CSOU M- CUONMEPA DRIT OM SAATNEITRAA’

L’IMPEGNO della RSU CISL FP.

Grazie al nuovo Contratto Nazionale di Lavoro, c.d. preintesa del 21.2.2018, sono state recuperate molte delle

prerogative sindacali che la “Brunetta” aveva cancellato.

Ora i nostri eletti in RSU si siederanno al tavolo del confronto con la parte datoriale, avendo recuperato gli strumenti

per rappresentare i bisogni e le aspirazioni dei dipendenti del Comune di Matera.

La nostra SQUADRA è qualitativamente rappresentativa di tutte le professionalità oggi presenti nella dotazione

organica, nessuna esclusa, e annovera anche la rappresentanza qualificata del personale neo assunto a tempo

determinato per le esigenze di Matera 2019.

IL NOSTRO PROGRAMMA

– Revisione dotazione organica

– Revisione piano assunzionale annuale e triennale

– Riserva del 20% dei posti a concorso a favore degli interni per progressioni verticali (art. 22,

comma 15, d.lgs 75/2017)

– Passaggio a tempo pieno del personale con contratto part time (art. 53, comma 14 ccnl 2018)

– Stabilizzazione personale a tempo determinato assunto per Matera 2019

– Piano triennale della formazione e delle competenze

– Attivazione previdenza complementare PERSEO per il personale della Polizia Locale

– Riscrittura del CCDI, per ripristinare i diritti violatidei lavoratori e per:

  • Rilancio delle progressioni orizzontali
  • Incremento del fondo per la produttivita’ (art. 67 ccnl 2018)
  • Istituzione indennita’ di servizio esterno per la polizia locale, fino a 10/giorno (art. 56 quinquies ccnl 2018)
  • Istituzione della indennita’ di funzione, fino a 3.000 /anno (art. 56 sexies ccnl 2018)
  • istituzione indennita’ di posizione di lavoro, fino a 10 /giorno (art. 70/bis ccnl 2018)
  • Welfare previdenziale e previdenza complementare (artt. 72 e 73 ccnl 2018)

I nostri impegni, la nostra squadra di candidati

Gentili Colleghe, Cari Colleghi,

il 17-18-17 Aprile 2018 si procederà alle elezioni per il rinnovo della RSU.

A nome della CISL e di tutta l’Organizzazione vogliamo esprimere prima di tutto la nostra gratitudine enorme GRAZIE ai tanti lavoratori e alle tante lavoratrici che, in questi anni ci hanno sostenuto.

La nuova RSU che resterà in carica tre anni, dovrà raccogliere le esigenze dei lavoratori della sanità trasformarle in proposte, in uno scenario di crisi ed in continua mutazione, dove ogni singola scelta, seppur

apparentemente di poco conto, potrà condizionare la strategia aziendale e impattare con il nostro futuro.

La forza delle RSU è quella che può mettere in moto il cambiamento nel comparto sanità e nei servizi pubblici,

rendendo protagoniste le persone.

Noi della CISL in questi anni di mandato, pur in presenza di esigue risorse contrattuali a disposizione, certi di esserci spesi con capacità di innovazione, con costante impegno a favore di tutti i lavoratori, nessuno

escluso, semplicemente perché viviamo la stessa quotidianità e le stesse problematiche aziendali e sociali.

Abbiamo sempre proposto, come principale strumento, la cultura della partecipazione e del dialogo invece conflitto a priori.

E’ con spirito determinato e di grande e diffusa partecipazione che la CISL partecipa alle Elezioni RSU, una lista di candidati rinnovata, composta da diversi profili professionali al fine di garantire la partecipazione

democratica e il massimo della rappresentatività ai lavoratori che operano nella nostra Azienda.

Ad alcuni candidati RSU uscenti, che garantiscono continuità e memoria contrattuale, si sono aggiunti candidati, che seppur alla prima esperienza in questo campo, sono pieni di entusiasmo, preparati competenti, capaci e di buona volontà a farsi carico con serietà dei complessi problemi che la RSU chiamata ad affrontare.

Gli eletti nella RSU, legittimati dal voto dei lavoratori, avranno il gravoso compito di confrontarsi l’Amministrazione per tutelare i diritti e migliorare le condizioni di vita e di lavoro in tutte le strutture

dell’Azienda, nonché per dare concreta applicazione agli istituti contrattuali normati dal rinnovato CCNL.

Noi ne siamo consapevoli e siamo pronti con il massimo impegno a metterci a disposizione dei lavoratori.

Per questa motivazione ideale la CISL FP chiede il tuo voto per i propri candidati nell’appuntamento elettorale

del 17 – 18 – 19 Aprile 2018 affinché si possa avere più forza, più determinazione, più consenso contrattazione integrativa.

Dipende solo da te, dal TUO VOTO, decidere di dare forza ai nostri valori e gambe alle nostre idee e progetti

futuri.

SCEGLI DUE CANDIDATI DELLA CISL

IL SINDACATO SEMPRE IN CAMPO, CHIUNQUE GOVERNI.

UN’ORGANIZZAZIONE IMPEGNATA DA SEMPRE A RISOLVERE

I TUOI PROBLEMI

ELEZIONI RSU – COMPARTO SANITA’

ELEZIONI RSU 2018 – COMUNE DI MATERA

I CANDIDATI CISL FP RSU COMUNE DI MATERA

17-18-19 APRILE 2018

#IOVOTOCISLFP

RSU2018