Protagonisti i ragazzi per inaugurare il loro anno scolastico, con genitori, docenti e un programma di tante belle cose da fare per crescere, formarsi e diventare cittadini responsabili di domani. E’ il taglio del nastro per l’anno 2018-2019 per l’Istituto comprensivo ” Francesco Torraca” di Matera che annovera tutta la filiera : dalla scuola dell’infanzia ”Gianni Rodari” di via Emilia alla primaria ( le elementari d’un tempo) ” Guglielmo Marconi” , entrambe operative al rione Piccianello e la secondaria di primo grado ( la media inferiore del passato) ” Francesco Torraca” in via Aldo Moro. Quale migliore ”benvenuto” per gli auguri di buon inizio, insieme alla preside Maria Luisa Sabino e al provveditore (preferiamo questo termine) della dirigente scolastica territoriale Rosaria Cancelliere, che un pizzico di commozione l’hanno avuta nonostante i tanti primi giorni di scuola vissuti nella loro carriera. Ed è bastato il ” La” con la Vita è bella di Nicola Piovani, l’ebraico Ose Shalom e il finale con l’Oblivion di Astor Piazzolla per rafforzare il messaggio ” A scuola per piacere !!!!” diffuso nell’auditorium del Conservatorio. E cosi i giovani musicisti hanno mostrato quello che sanno fare accanto all’associazione musicale Armonia, la Polifonica musicale Totus Tuus diretta dal maestro Cettina Urga e Rocco Claudio Ferrara al pianoforte. Tanta buona musica per mettere in luce il pentagramma di progetti e programmi che coinvolgono l’istituto comprensivo ”Francesco Torraca” tra le 20 scuole del BelPaese del circuito Microsoft per uno responsabile dei computer e de web , per l’indirizzo Montessori ( due le realtà in Basilicata) e poi scuola Unesco e ”Fab Lab” per i docenti. Riconoscimenti nazionali ma anche attestazioni locali con due sponsor degli imprenditori Massimo De Salvo e Rossana Gaudiano, che operano nei settori della lavorazione di prodotti alimentari del freddo e del turismo. Il programma è vasto e le iniziative non mancheranno durante l’anno scolastico, come riporta il Diario scolastico che la Microsoft ha donato agli studenti dell’Ic Torraca. E sfogliando le pagine del diario mascotte sono ribaditi i concetti di” Ben-Essere” e di ”Imparare a Essere” per costruire un futuro a colori, in uno spirito di pace, solidarietà, libertà, uguaglianza, solidarietà come ricorda nella presentazione la preside Maria Luisa Sabino. Senza dimenticare il positivo rapporto tra scuola famiglia e il prezioso vademecum ”per una corretta convivenza civile e sicurezza”. Tante parole e indicazioni semplici ma efficace per dire cosa fare insieme e anche disegni, quelli dell’artista Cesare Maremonti e a cura del dottor Gaetano Caricato, come ” La Carta dei bambini” e i 5 punti ideali per essere un giorno uomini felici. Eccoli sulle dita di una mano: rispettare l’ambiente, mangiare sano, lo Stato siamo noi, comunicare con chi ti sta vicino e Educare alla bellezza. Naturalmente firmare e giura ”Prometti” con la manina. Buon anno ragazzi e seguite e rispettate gli insegnanti…ve lo dice un ex allievo delle scuole elementari Marconi e della media Torraca di tanti anni fa.
IL PROGRAMMA DELLA SERATA 13 SETTEMBRE 2018
Programma
Presenta: direttore Cettina URGA
h. 18.45 saluti istituzionali Comune di Matera – Regione Basilicata – USP Matera – Dirigente Scolastico LOCANDINA EVENTO
h. 19.00 Orchestra Musicale Scuola – prof. Lindo Monaco
h. 19.15 Scuola dell’Infanzia – Scuola Montessori – Annalisa PERINO (qui abita un bambino) – Canto sulle Emozioni – ins. Margherita NINNI
h. 19.30 – Diario Scolastico – slide – dott. Gaetano Caricato (Presidente Consiglio Istituto)
h. 19.40 –(alunni quinte Marconi) Frullato Twist
Olimpiadi dell’Amicizia – ins. Maria Teresa Briamonte – Video in sottofondo –
h. 19.55 – Erasmus + – Powtoon – prof. Mimma Pietragalla
h. 20.05 – Scuola Unesco – Progetto Cittadinanza Attiva – Conte Tramontano – prof. Clara Lupo
h. 20.15 – Inclusione – prof. Giovanna Marraudino
h. 20.20 – Ciak EducAzione – Cortometraggio – prof. Maria Latorre
h. 20.30 – Stone Suite – Polifonica Totus Tuus – direttore Cettina Urga