Si sono date appuntamento al MICI 2017 di Matera le principali Associazioni di Categoria del settore audiovisivo per rendere pubblico il risultato della proposta unitaria sui Decreti Attuativi del DDL sul Cinema e l’Audiovisivo, attualmente in corso di stesura.

Il lavoro, che è stato il frutto di mesi di confronto serrato, ha permesso di presentare la proposta unitaria alla Direzione Generale Cinema del MiBACT. Dal settore arriva un segnale di forte coesione.

Sedute allo stesso tavolo le Associazioni hanno elaborato un testo unitario che riassume le principali istanze dell’intera filiera audiovisiva.

Le sigle firmatarie della proposta, e rappresentate a Matera, sono state: l’ANAC, ovvero l’Associazione Nazionale Autori Cinematografici, 100 autori, WGI, Writers Guild Italia, ovvero il sindacato degli scrittori di cinema, tv e web, AGPCI, Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti, AFIC, Associazione Festival Cinematografici Italiani, SNCCI il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani, CNA-PMI, ovvero la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa.

Francesco Martinotti, Presidente ANAC, Massimo Martella, Consiglio Direttivo WGI, Chiara Valenti Omero, Presidente AFIC, Marina Marzotto Presidente AGPCI e Franco Montini, Presidente SNCCI, moderati dall’avvocato Bruno Della Ragione, hanno spiegato, a una platea attenta, come il lungo lavoro che li ha impegnati è stato estremamente costruttivo perché tutte le Associazioni coinvolte hanno collaborato con un obiettivo unitario mettendo da parte istanze particolaristiche e disgreganti.

Maria Giuseppina Troccoli, Dirigente Cinema e Audiovisivo della Direzione Generale Cinema del MiBACT e Raimondo Del Tufo, Funzionario Cinema e Audiovisivo della Direzione Generale Cinema del MiBACT, presenti entrami a Matera, hanno dato la notizia che nell’arco delle prossime settimane i Decreti Attuativi saranno resi pubblici.

La notizia è stata data durante un incontro moderato da Giulio Dilonardo, VP ANEC Presidente AGIS-ANEC Puglia Basilicata nel quale hanno illustrato in modo dettagliato il Quadro Sinottico dei Decreti Attuativi.

Il MICI – VI Meeting Internazionale del Cinema Indipendente è un’iniziativa dell’AGPCI, Associazione Giovani Produttori Cinematografici e Indipendenti è promosso con FICE, Federazione Italiana Cinema d’Essai e ANEC-AGIS PB, Associazione Nazionale Esercenti Cinema e Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, Puglia e Basilicata. Il MICI nasce in co-progettazione e con il sostegno del Programma Sensi Contemporanei e della Regione Basilicata.