I professionisti dello studio Rabatanlab, secondi classificati per il bando Mibact Periferie per la valorizzazione degli Orti Saraceni di Tricarico, non parteciperanno all’iniziativa orgnizzata dall’Amministrazione comuanle e dall’Associazione Terre di Erbe in programma sabato 14 aprile nella città del Medio Basento. Lo hanno reso con un comunicato nel quale precisano di non aver fornito alcun consenso alla loro presenza. In passato avevano presentato ricorso alla commissione giudicatrice, segnalando alcune perplessità nei criteri di selezione del bando

COMUNICATO STAMPA

In merito all’incontro in programma domani 14 aprile a Tricarico, sulla valorizzazione degli Orti Saraceni, organizzato dall’Amministrazione comunale e dall’Associazione Terre di Erbe, i sottoscritti Rocco Salomone, Daniele Molinari e Donato Montesano, dello studio Rabatanalab e in qualità di componenti del gruppo progettuale classificatosi al secondo posto del bando Mibact Periferie 2017, fanno presente di non aver fornito agli organizzatori dell’evento tricaricese nessun consenso che possa far pensare ad una nostra presenza.

Tale doverosa precisazione è conseguente ad una nota pubblica diffusa dall’Associazione Terre di Erbe e al manifesto a cura del Comune, che indicano una nostra “testimonianza”, e quindi partecipazione all’incontro.

In realtà, avremmo parecchio da rilevare per quanto concerne il bando Mibact Periferie 2017 (area 10, Orti Saraceni Tricarico) e le modalità che hanno portato a delineare la classifica dei gruppi progettuali partecipanti, tanto che nei mesi scorsi non è stato casuale il nostro ricorso alla commissione giudicatrice del concorso.

Tricarico, 13 Aprile 2018

Rocco Salomone

Daniele Molinari

Donato Montesano